Guadagnare con Internet

Guadagnare con Internet

Parto oggi da uno scambio di mail avuto con Bianca del blog “Moda 60”, che mi ha chiesto alcuni consigli sullo start-up di un nuovo blog per guadagnare con internet.

Approfitto di questa domanda per riprendere la tematica dell’avvio di un progetto di guadagno online con un blog e condividere con tutti la risposta alla domanda di Bianca.

Premessa

Sempre più persone sono alla ricerca di un modo per ottenere un secondo reddito: in molti cercano di guadagnare su internet.

Hai notato quante persone pensano che non basti più lo stipendio derivato dal loro primo lavoro?

Avere una seconda fonte di reddito, come ad esempio un guadagno con internet, è una delle migliori soluzioni.

Le opportunità per Guadagnare con Internet

Ti starai chiedendo ora: “Come posso realmente Guadagnare Online?”


Hekla One


Le opportunità e le offerte sono tante, in molti casi ci sono delle vere e proprie fregature che ti promettono metodi per fare soldi facili con internet o guadagni sicuri al limite della truffa.

Se stai cercando di guadagnare con internet in poco tempo, smetti di leggere questo articolo ed esci da questo sito perché io non posso aiutarti.

Ricordati: chiunque parla del guadagno online sul proprio blog (io compreso) in un modo o nell’altro sta cercando di spingerti a fare qualche azione. Un acquisto, un click, l’iscrizione ad un sito.

Come nella vita “reale”, anche nel mondo internet, ci sono maniere diverse nel proporsi: ci sono blogger seri, obiettivi e professionali, così come ci sono blogger improvvisati, oppure truffatori belli e buoni.

Uno dei metri di valutazione per giudicare una proposta è sicuramente la tipologia dell’offerta.
Se qualcuno ti dice che potrai guadagnare da subito 200€ al giorno, senza impegno, puoi stare sicuro che dietro c’è qualche inghippo (ricordi la brutta avventura di Pinocchio con il Gatto e la Volpe a proposito delle monete che si moltiplicano?).

Come Guadagnare con Internet

Un blog è sicuramente uno strumento ideale per iniziare: la realizzazione di un Blog è semplice anche per le persone meno esperte di computer.
Negli Stati Uniti, ad esempio, è scoppiata di recente la moda delle mamme blogger.

Tutta colpa di Heather Armstrong, mamma di una bimba di 4 anni, che grazie agli introiti pubblicitari generati dal suo Blog “Dooceriesce ormai a guadagnare abbastanza per vivere del suo nuovo lavoro online.

Pensa che suo marito ha abbandonato il suo lavoro, per darle una mano nella gestione del suo business online.

Vantaggi e Svantaggi di un Blog

I vantaggi del avere un proprio Blog è che i costi sono estremamente contenuti, se non addirittura nulli, che si possono trattare argomenti che ci appassionano e ci stanno veramente a cuore.

Ti dico, però, una cosa: se vuoi guadagnare con il tuo blog devi sapere che dovrai dedicargli molto tempo.

Per poter pensare di assicurarti un guadagno online costante nel tempo hai infatti bisogno di perseveranza, applicazione, metodo e pazienza.

I risultati non arriveranno mai subito: prima di chiedere, dovrai dare. Dare informazioni utili, contenuti e dare anche tempo ai motori di ricerca di indicizzare i tuoi articoli. Solo così potrai generare traffico e creare una base di lettori affezionati.

Come iniziare con il Blog

Ok, hai individuato l’argomento che ti piacerebbe trattare (sei proprio sicuro che è un argomento di cui avrai voglia di parlare nei prossimi anni?).

Adesso:

Sei mesi dopo – Iniziamo a monetizzare

Bene, il tuo blog sta funzionando alla grande: hai scritto un bel po’ di articoli, hai affinato il tuo stile, il tuo sito è ben posizionato su Google, ottieni un discreto numero di visite giornaliere ed hai anche un bel po’ di iscritti al tuo Feed.

E’ probabilmente il momento giusto per iniziare a monetizzare.
Come puoi fare?

Esistono varie possibilità e tecniche che potrai utilizzare singolarmente o insieme [attento però a non eccedere]

  1. Vendita di un prodotto o servizio
    Il blog è un ottimo metodo per promuovere la propria attività, farsi conoscere ed aumentare le vendite. Le stesse tecniche puoi usarle per vendere prodotti di terzi.
  2. Adv Pay per click contestualizzati
    Posizioni degli annunci [a tema con il sito] all’interno del tuo sito e vieni pagato per ogni click effettuato dai lettori [es. Google Adsense].
  3. Adv Pay per Lead – Pay per Sale
    Puoi affiliarti ad alcuni network e, dopo approvazione, promuovere i siti partner che ti compenseranno per ogni vendita o iscrizione ricevuta, in alcuni rari casi si possono pagare per click o per view [es. Zanox, Sprintrade].
  4. Adv Pay per Impression
    Vieni pagato per esporre della pubblicità sul tuo sito, ricevi un compenso per ogni visualizzazione.
  5. Adv Pay per Click non contestuale
    Inserisci dei banner [non contestualizzati] nel tuo sito e vieni pagato per ogni click ricevuto.Vendita di Link Diretta o Indiretta – vieni pagato per inserire dei link testuali all’interno del tuo blog. La vendità può essere diretta o mediante intermediari [es. Linklift o Teliad].
  6. Donazioni
    Mediante paypal si possono inserire dei bottoni per richiedere delle donazioni, generalmente di basso importo, ai lettori [es. “Ti è piaciuto il post, offrimi un caffè?”].
  7. Vendita del nome a dominio
    Hai ottimizzato il tuo sito per determinate parole chiave e ricevi un buon numero di visite? Potresti vendere il tuo dominio.
  8. Guadagnare Online con il Network Marketing
    Il network marketing ben si sposa con le nuove tecnologie.

Nei prossimi articoli approfondiremo ognuna di queste tecniche nel dettaglio.

A che punto sei con il tuo Blog? Hai già ottenuto dei risultati? Con quali tecniche? Raccontalo in un commento!

Linkografia

Quanti soldi puoi guadagnare con un blog

I principali metodi per guadagnare con un blog

Fare soldi Online non è solo AdSense o Affiliazione



Instagram On Fire



Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
About The Author

Enrico

Da oltre 10 anni appassionato di Web Marketing, seguo vari progetti con l'obiettivo di generare rendite automatiche: network marketing, internet marketing, trading ed investimenti. Nel poco tempo libero tanto studio, sport, animali domestici (figlia e cane) e tento di passare anche un po’ di tempo con mia moglie, prima che chieda il divorzio :-)

30 Comments

  • Spippolatore

    15 maggio 2009

    Sempre molto belli i tuoi post…grazie!…ne approfitto per farti una domanda riguardo alla registrazione del proprio dominio, come consigli di farlo?dove?….ad essere sincero per adesso io non sento la necessità di avere il blog in un mio dominio personale ma leggo troppo spesso che questa necessità si presenta per forza se si va avanti e sento di persone che lo stanno facendo e quindi non vorrei trovarmi con grosse difficoltà di trasferimento, sia di contenuti che di traffico….grazie in anticipo…

  • Chicco

    15 maggio 2009

    Nel tuo caso [hai il blog su Blogspot] la registrazione a dominio non è particolarmente impattante, visto che il blog è giovane.

    La puoi fare con blogspot stesso, ti costa una decina di euro l’anno (vado a memoria, verifica) e dopo che la fai (tempo 2 minuti e 4 click) il tuo sito avrà un dominio di primo livello (ad es. spippolatore.com).

    La registrazione del dominio è fortemente consigliata fin da subito, anche da me, perchè ha costi veramente irrisori, da più “professionalità” al tuo blog (e soprattutto fa capire che ci tieni e che probabilmente non sei uno che tra due giorni scompare).

    Il fatto di farlo da subito e non dopo è giustificato dal fatto che dopo perderesti tutti i link in entrata ed il PR guadagnato fino a quel momento.

  • Spippolatore

    15 maggio 2009

    Ma dopo posso cmq utilizzare WordPress?…grazie mille della risposta, non avevo visto vado a dare un occhiata…

  • Spippolatore

    15 maggio 2009

    Fatto!…il mio blog ora è su spippolatore com
    in questo modo però (da come ho capito) ho acquistato solo il dominio (da eNom), per poter utilizzare wordpress devo acquistare anche un host su cui caricarlo giusto?…scusa ma mi trovo per la prima volta a fare queste cose…

  • @Spippolatore
    Il passaggio ad una piattaforma differente richiede una procedura ancora diversa.

    Dovresti passare la gestione del dominio ad un altro provider, prendendo anche hosting e mysql e poi procedere all’importazione.

    Se mantieni la stessa struttura dei dati non dovresti perdere niente, ma di sicuro non è un’operazione semplice.

    Il mio consiglio, se hai dei dubbi, ora che hai più elementi per fare la valutazione, è forse il momento buono per passare di piattaforma ripubblicando tutto sul tuo nuovo blog. Perderai i link in entrata, ma essendo ancora all’inizio o lo fai ora o più vai avanti più diventa impegnativo. Inoltre ripubblicando il tutto, hai la possibilità di lavorare in affiancamento, invece con un trasferimento di dominio sarebbe tutto più complicato.