5 componenti per guadagnare con un Blog

Guadagnare con un blog

Guadagnare con un blog

Un blog creato per fare soldi con Internet funziona in maniera diversa da un Blog creato per divertimento.

Di sicuro quando il profitto è il tuo obiettivo, devi ragionare in maniera differente riguardo a questi 5 componenti fondamentali per guadagnare con un blog.

Parole Chiave

Se crei il tuo blog solo per divertimento puoi scrivere quello che vuoi, nel modo che ritieni più opportuno.

Ma se crei il tuo blog per guadagnare, hai bisogno di cercare una serie di parole chiave attinenti al tema trattato e creare da queste una lista delle keywords che vuoi utilizzare per posizionarti sui motori di ricerca.

Puoi utilizzare questi tool di ricerca parole chiave gratuiti disponibili sul web:

Questi strumenti sono adatissimi alle ricerche di parole chiave in lingua inglese, per le keyword italiane quello con i risultati più significati è lo strumento di Google AdWords. In seconda battuta si può provare anche Trellian.

Un altro strumento estremamente utile è il Google AdWords – Traffic Estimator che ci consente di avere una valorizzazione delle parole chiave.

Ottimizzazione interna per i Motori di Ricerca

Le ottimizzazioni SEO sono fondamentali per generare traffico verso il proprio Blog da Google e dai Motori di Ricerca in genere.

Per fortuna con WordPress basta scaricare i plug-in giusti per migliorare drasticamente il proprio SEO e utilizzare qualche piccolo accorgimento.

In ogni post che andrai a scrivere sarà necessario focalizzarti sulle tue parole chiave, mantenendo allo stesso tempo una buona qualità dei contenuti e la leggibilità degli stessi.

Ottimizzazione Esterna per i Motori di Ricerca

Devi ottenere il maggior numero possibile di link in entrata per il tuo Blog.

Ma i link da soli non bastano. Gli stessi link devono utilizzare un “anchor text” correlato alla tua lista di parole chiave. E’ necessario inoltre ottenere diversi tipi di link in entrata:

  • Scambio di link reciproco (meno efficace ed in molti casi penalizzante)
  • Scambio di link a “3 vie” (più efficace, se i siti sono in tema tra loro)
  • Link in entrata diretto [migliore]

Di questi tre, chiaramente, il più difficile da ottenere è il link in entrata diretto. Si può comunque ottenere inviando gli articoli ai seguenti siti:

Puoi inoltre partecipare attivamente a Blog che trattano lo stesso tema del tuo, lasciando commenti pertinenti: i link in entrata saranno validi se in questi Blog sarà disabilitato il rel=”NOFOLLOW”.

Mini Blog e Maxi Blog a confronto

Non è strettamente necessario creare un Blog vasto e ricco di contenuti (come ad esempio ProBlogger) per guadagnare.

Molte persone, infatti, creano con WordPress dei Blog ridotti o dei mini siti. Questo significa che, invece di scrivere continuamente per il resto della loro vita sul Blog, questi creano un Blog focalizzato su un argomento estremamente di nicchia.

Pianificano un numero di post o di articoli da scrivere: scrivono questi post, dopodichè convertono il loro WordPress Blog in un sito statico utilizzando l’opzione “static front page” di WordPress.

Applicando questa tecnica, non hanno bisogno di aggiornare quotidianamente il proprio Blog, ma possono spostarsi in un altro mercato di nicchia e creare un altro mini Blog.

Tutto quello che è necessario fare con i siti già costruiti è procurare costantemente nuovi link in entrata ed ottenere maggior traffico.

Può darsi che un giorno si decida di tornare sul nostro sito per aggiungere articoli, ottimizzare o aggiornare quelli esistenti, ma una cosa è certa: questa tecnica per molti ha funzionato!

Ricordatevi che WordPress è una piattaforma ottimizzata per i Blog, ma può essere utilizzata anche per un sito statico, se sai come fare.

Avere una strategia di “uscita”

Bene, hai implementato il tuo Blog, hai 1000 lettori iscritti al tuo RSS Feed: adesso però sei stanco e non hai più voglia di continuare a scrivere su quel tema.

La cosa peggiore che si può fare è quella di continuare a scrivere, quando non hai più interesse nell’argomento del tuo Blog.

Hai bisogno di una strategia di uscita. Ecco cosa potresti fare:

  1. Trasformare il tuo Blog in un sito statico, smettere di scrivere e continuare a sfruttare i guadagni “spontanei”;
  2. Smantellare tutto e reindirizzare il traffico entrante verso il tuo nuovo sito mediante le giuste tecniche di redirection;
  3. Vendere il tuo Blog a società specializzate come SitePoint.
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
About The Author

Enrico

Da oltre 10 anni appassionato di Web Marketing, seguo vari progetti con l'obiettivo di generare rendite automatiche: network marketing, internet marketing, trading ed investimenti. Nel poco tempo libero tanto studio, sport, animali domestici (figlia e cane) e tento di passare anche un po’ di tempo con mia moglie, prima che chieda il divorzio :-)

4 Comments

  • Spippolatore

    30 Aprile 2009

    Si si piaciuto, io intanto ci lascio il mio link!!…..:) Spesso la maggiore difficoltà è tematizzare al massimo e concentrare parole chiave