Recyclix è una truffa?

recyclix riciclo plastica

recyclix riciclo plastica

Più volte all’interno di questo blog, ho scritto a proposito di Recyclix.

Gli articoli hanno avuto un discreto successo, ma, come spesso accade in casi di rendimenti così elevati, gli scettici sono tanti e questo è emerso anche nei commenti agli altri articoli sull’argomento.

Io stesso a dire il vero non sono mai stato del tutto convinto: Recyclix, infatti, ha alcuni elementi che fanno nascere dubbi (come, ad esempio proprietario del dominio nascosto, sede legale in un ufficio virtuale, incentivi per portare altri partecipanti) che riconducono agli schemi normalmente utilizzati dalle HYIP.

Hekla One


Lo strano caso Recyclix

Ho sempre sostenuto comunque che Recyclix è una realtà particolare che si differenzia per molti aspetti dalle classiche HYIP: da una parte i pagamenti regolari via bonifico bancario o PayPal, che di per sè non sono una prova, dall’altra la partecipazione alle principali fiere europee del settore.

Il dubbio comunque mi è rimasto, così quando ci sono stati gli Open Days (stabilimenti aperti) lo scorso maggio a Riga, ho pensato seriamente di fare un salto, per toccare con mano la realtà Recyclix.

Purtroppo urgenti impegni lavorativi hanno fatto saltare il mio programma. Mi sono però chiesto, possibile che nessuno dall’Italia abbia avuto la mia stessa idea?

Probabilmente se qualcuno è andato avrà anche fatto dei video?
Così è stato infatti.

Open Days Recyclix a Riga

Ho trovato tutta una serie di video realizzati da Marcello di Cross Network che raccontano le varie giornate passate a Riga durante l’incontro organizzato da Recyclix.

Quello qui sotto è il video conclusivo, realizzato al suo ritorno, in cui sintetizza la sua esperienza:

La parte più interessante, a mio giudizio, oltre a poter vedere che questi stabilimenti sono reali, è quella in cui racconta l’intervento di un funzionario del Ministero Lettone all’interno delle presentazioni.

Personalmente tendo a fidarmi solo di quello che posso valutare di persona, ma mi sembra che questi video tolgano un bel po’ di dubbi.

Se la pensi come me, non ti resta altro che prendere ora i 20€ di prova e testare Recyclix.

Ricorda solo che la prova ha una durata limitata e serve solo a capire come funziona il meccanismo, se nei successivi 60 giorni non effettuerai un versamento, va bene anche minimo di 20€, l’account verrà considerato inattivo e come tale chiuso.



Instagram On Fire



Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
About The Author

Enrico

Da oltre 10 anni appassionato di Web Marketing, seguo vari progetti con l'obiettivo di generare rendite automatiche: network marketing, internet marketing, trading ed investimenti. Nel poco tempo libero tanto studio, sport, animali domestici (figlia e cane) e tento di passare anche un po’ di tempo con mia moglie, prima che chieda il divorzio :-)

4 Comments

  • Princiotta Cirino

    Reply Reply 7 ottobre 2016

    molto interessante quello che hai fatto
    Distinti saluti e grazie per le informazioni ricevute

  • Gianni

    Reply Reply 26 ottobre 2016

    Un mio amico ha già investito 15000€ adesso riceve ogni 5 settimane 2100 €

    • Marco

      Reply Reply 25 gennaio 2017

      Complimenti al tuo amico pensavo di essere io l’ unico pazzo ad averci buttato 1300 euro…..1000 di rifiuti e 300 di quote macchinari

Leave A Response

* Denotes Required Field