L’Importanza dell’Hosting

  • di
Black Square

Dopo una settimana sono riuscito finalmente a spostare il mio WordPress su un nuovo hosting.
Per quanto avessi pianificato le attività per ridurre al minimo i disagi, da venerdì ho subito per un problema di accesso con il nuovo gestore quasi una giornata e mezzo di “black-out”.

In fin dei conti, vista a posteriori, non è poi una tragedia, ma di sicuro sono situazioni che creano disagio e perdite di tempo per poterle risolvere.
Oltre ad eventuali problematiche legate al trasferimento di dominio ed hosting, dovute ad aspetti burocratici più che tecnici, sono da mettere nel conto eventuali errori in seguito al ripristino del database e dei dati.

E’ opportuno quindi mettere in conto alcuni giorni di fermo per ultimare con successo tutte le operazioni: questo può ovviamente tradursi in perdite monetarie e di lettori.

E’ quindi il caso di partire subito con il piede giusto.

Servizi di Hosting

Se utilizzi WordPress in self-hosting, è molto importante visitare da subito la pagina di WordPress.Org dedicata ai requisiti minimi di sistema.

Può essere utile anche visitare la pagina dedicata all’Hosting in cui è indicato l’indirizzo di diversi servizi testati da WordPress stessa che rendono disponibile un’installazione di WordPress in pochi click e pieno supporto della piattaforma.

Purtroppo questi servizi sono tutti in lingua inglese, rendendo quindi più difficili le richieste di supporto sia per una differenza di fuso orario che di lingua.

Hosting italiano

Per questi motivi, in questi anni, mi sono sempre orientato verso servizi di hosting italiani, pur spendendo qualcosina in più al mese.

Dopo diversi test sono arrivato a gestire i miei blog su due servizi differenti e altrettanto validi:

  • Aruba – Server Virtuale Semidedicato Basic: offre la possibilità di gestire fino a 10 domini e 5 database MySql. Mette a disposizione 3Gb di Hard Disk virtuale, una banda di 2Mbit/s, un unico indirizzo IP statico ed un set di backup manuale. Il costo è di 10,00 € al mese.
  • Netsons – Hosting Pro Semidedicato: offre la possibilità di gestire un dominio, un numero illimitato di sottodomini e 5 database MySql. Mette a disposizione inoltre 5Gb di Hard Disk virtuale, Fantastico Deluxe per l’installazione semplificata di WordPress [e tante altre piattaforme come Joomla o PhpNuke] ed un backup settimanale del server. Il costo è di 5,00 € al mese.

Con entrambi i servizi mi trovo bene, l’assistenza, per quanto di livello base, ha tempi di risposta discreti [alcune ore], i tempi di fermo sono stati nulli fino ad ora ed anche i tempi di risposta del sito sono buoni.

La differenza principale la fa dunque il costo.
Aruba costa il doppio, ma consente di gestire più blog con un unico contratto.
Netsons, invece, obbliga ad attivare un contratto per ogni singolo blog con nome a dominio di secondo livello.

Chiaramente sto parlando di servizi condivisi e semiprofessionali.
Se il tuo Blog inizia ad avere dimensioni rilevanti, in termini di migliaia di visite giornaliere, è il caso di andare su server dedicati, con costi decisamente superiori.

Crediti Fotografici

Black Square Sun di Guapan