Come aprire il tuo Blog

Apri il tuo blog

Apri il tuo blog

Aprire il tuo Blog

Nell’articolo guadagnare con un blog ho analizzato i motivi principali per i quali tu dovresti aprire il tuo Blog.

Oggi il mio obiettivo è quello di darti delle informazioni più concrete e delle idee adatte per chi, come te, sta pensando di creare un blog.

La scelta dell’argomento

Il primo punto da cui partire è chiederti il motivo per cui vuoi aprire il tuo nuovo Blog: non aprire un blog con il solo obiettivo di guadagnare perchè non farai molta strada. Apri un Blog perchè vuoi parlare di un tema che ti appassiona, del quale hai esperienza e sul quale ti piace tenerti informato ed aggiornato.

Se hai già un’attività, ovviamente, sarai esperto dei prodotti e servizi che offri al pubblico: in questo caso tutto sarà più semplice, perchè avrai già tante informazioni da scrivere sul tuo blog, utili per i tuoi lettori e potenziali clienti.

Una volta scelto il tema generale da trattare (ad esempio “motociclette”) è opportuno capire se questo argomento è già “inflazionato” sulla rete: nel caso in cui dovessi trovare molti altri siti sull’argomento, può essere opportuno valutare di concentrarsi su un tema ancora più specifico e di nicchia (ad esempio “motociclette enduro”) sul quale presentarti come un vero esperto, dando informazioni più particolari.

Una scelta di questo tipo ha il vantaggio di essere meno dispersivi anche se può rendere più limitante il reperimento di notizie da trattare.

La scelta del nome a dominio

Una volta che hai definito il tema da trattare è necessario individuare un nome adatto per il tuo nuovo Blog: è sicuramente indicato che il nome del Blog rispecchi l’argomento che vai a trattare e che contenga alcune parole chiave significative, che facilitino i motori di ricerca durante l’indicizzazione del Blog.

Per verificare quali siano le parole chiave più cercate sull’argomento, ti consiglio di utilizzare lo strumento per le parole chiave di Google Adwords all’interno del quale puoi inserire le tue parole chiave (nell’esempio che abbiamo utilizzato sopra, la nostra parola chiave sarà “moto enduro”) e vedere quali siano le keywords attinenti all’argomento più cercate su Google:

Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google

Sulla base di questi risultati, è facile dedurre che la ricerca con parole chiave “moto enduro” è una di quelle maggiormente effettuate sulla rete: potresti quindi decidere di assegnare al tuo Blog il nome “moto-enduro” oppure “motoenduro”.

Una volta definiti il tema ed il possibile nome del tuo Blog, è necessario capire se aprire il Blog come sottodominio di una piattaforma esistente (come ad es. moto-enduro.blogspot.com) oppure se registrare un proprio nome a dominio (ad es. moto-enduro.it).

Io ti consiglio vivamente di acquistare il tuo nome a dominio per due motivi fondamentali:

  • se il tuo Blog, come ti auguro, avrà successo, avrai la necessità successiva di acquistare un tuo nome a dominio: questo comporterà il serio rischio di perdere le posizioni sui motori di ricerca ottenute fino a quel momento e tutti i backlinks ottenuti da altri siti [o comunque di dover affrontare delle procedure complesse per evitare che questo accada];
  • l’investimento per l’acquisto di un nome a dominio è estremamente contenuto (circa 10 euro l’anno), quindi non è una spesa per il quale strapparsi i capelli nel caso in cui, successivamente, tu non dovessi più aver voglia o tempo di seguire il tuo Blog.

Come aprire un blog

Esistono molte piattaforme gratuite su cui appoggiarsi (tra le più famose sicuramente WordPress.com e Blogger), ma queste generalmente introducono limitazioni nell’uso di codici Java o di codici affiliato, motivo per il quale non si possono utilizzare per inserire ads pubblicitari o link a network di affiliazione.

Esiste sempre la possibilità di creare il proprio sito su un Hosting e con la piattaforma WordPress Self Hosting, ma quello che ho riscontrato in tutti questi anni, leggendo le richieste via mail dei lettori, è che molte persone hanno difficoltà a configurare il proprio blog e sono spaventate dagli aspetti tecnici per mancanza di conoscenze adeguate.

Altri utenti anzichè concentrarsi sulla scrittura e sull’attività di marketing e promozione, fondamentali per qualsiasi business, perdono un sacco di tempo nell’installare Widget, modificare i temi ed altre attività che li distraggono e non portano un beneficio immediato alla loro attività.

Il mio consiglio è quello di non farsi distrarre dalla parte tecnica: richiede competenze e tempo. L’ideale sarebbe affidarla ad un tecnico esterno, ma il più delle volte anche il costo del consulente è elevato e non sempre è facile trovare professionisti in gamba. Per questo motivo scegli con accuratezza chi ti dovrà supportare.

Linkografia

Come scegliere il nome del tuo Blog e Dominio

Nome del Dominio è giusto scegliere il proprio nome?

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
About The Author

Enrico

Da oltre 10 anni appassionato di Web Marketing, seguo vari progetti con l'obiettivo di generare rendite automatiche: network marketing, internet marketing, trading ed investimenti. Nel poco tempo libero tanto studio, sport, animali domestici (figlia e cane) e tento di passare anche un po’ di tempo con mia moglie, prima che chieda il divorzio :-)

11 Comments